Isola del Giglio: Speciale Concordia, 10 anni fa

 AICANEWS
AGENZIA VIDEO FOTOGIORNALISTICA
Vai ai contenuti

Isola del Giglio: Speciale Concordia, 10 anni fa

Agenzia Video Fotogiornalistica
Pubblicato da Alberto Alberti in Cronaca · 14 Gennaio 2022

Il 13 gennaio del 2012, alle 21.45 la nave da crociera Costa Concordia con 4 229 persone a bordo naufraga sulle coste dell’isola del Giglio dopo aver speronato uno scoglio. Il comandante della nave, Francesco Schettino, in una manovra di avvicinamento all’isola per una sorta di «inchino», urta uno scoglio. riportando l’apertura di una falla lunga circa 70 metri sul lato sinistro dell’opera viva. L’impatto provoca un forte sbandamento e il conseguente arenamento sullo scalino roccioso del basso fondale prospiciente Punta Gabbianara, a nord di Giglio Porto. Nella notte avvengono le operazioni di salvataggio dei passeggeri, ma 32 persone fra turisti e personale di bordo, scompaiono fra le acque, tra di loro anche Dayana, una bambina di 5 anni. I corpi - ancora ne manca uno - verranno recuperati nei mesi successivi al naufragio.


Aicanews.it - Rea n..1182236

Torna ai contenuti