LOCAL NEWS - Agenzia Foto Video Reporter

Vai ai contenuti

Marino Respira

In arrivo 300 alberi e 1.700 arbusti per le aree verdi cittadine
Individuate nel progetto ammesso al finanziamento Parco della Pace e Villa Desideri

Roma. Scoperta dalla Polizia di Stato una discarica abusiva nei pressi del raccordo anulare

Roma. Scoperta dalla Polizia di Stato una discarica abusiva nei pressi del raccordo anulare. Denunciate 4 persone. Nei giorni scorsi gli agenti della Polizia Stradale di Settebagni hanno scoperto, in un’area verde adiacente il Grande Raccordo Anulare, tra gli svincoli Porta di Roma e Nomentana, una discarica abusiva costituita da materiale edile di risulta ed altri rifiuti pericolosi.

Gli accertamenti hanno permesso di risalire ad un ditta di ristrutturazioni edili, operante nell’area di Monterotondo (RM), il cui titolare, era solito servirsi per lo smaltimento dei rifiuti di un soggetto privo dei dovuti requisiti relativi al trasporto e allo smaltimento dei rifiuti in luoghi idonei.

A seguito delle indagini i poliziotti hanno denunciato quattro persone, per violazione del Testo Unico Ambientale.

Inoltre per due dei quattro denunciati, trovati a lavorare all’interno del negozio da dove provenivano i materiali scaricati abusivamente, sono stati emessi due decreti di espulsione in quanto privi di permesso di soggiorno.

Per il titolare della ditta sono scattate le opportune segnalazioni presso l’Ispettorato del Lavoro.

Al fine di scongiurare grave pericolo per l’incolumità e la salute pubblica, per mezzo dell’ente concessionario della strada si è provveduto alla bonifica ed al ripristino dei luoghi interessati.

Roma, 31 marzo 2021
Aicanews.it - Rea n..1182236
Torna ai contenuti